NEWS

Tre consigli di base per pedalare bene anche in inverno
18 Febbraio 2021 - Allenamento
Tre consigli di base per pedalare bene anche in inverno

Si potrebbe scrivere molto di più, seguire queste tre regole può fornire un rapido e semplice aiuto per risolvere questo problema in maniera rapida ed efficace:

1- Vestirsi a strati.

2- Coprire le estremità.

3- Usare capi tecnici.

 

Vestirsi a strati

Indossare più capi per pedalare d’inverno è perfetto, questa accortezza vi garantirà protezione in ogni condizione climatica e a ogni latitudine. Cosa fondamentale, non cedere alla sensazione di freddo che si prova a “riposo” in casa e coprirsi troppo. Il rischio, a meno che non si inizi un giro in discesa oppure veramente molto lento, è quello di iniziare a pedalare e di cominciare subito a sudare. Con la velocità, questa situazione può generare una fastidiosissima sensazione di freddo e compromettere l’uscita o l’allenamento. La base di partenza per la vestizione a strati è la scelta di un buon intimo, più pesante in inverno pieno, più leggero nei mesi primaverili. La scelta di capi con cerniera, infine, consente di creare uno scudo impenetrabile oppure di creare un forte scambio di calore soprattutto quando si sale (se aperta).

 

Coprire le estremità

Le estremità, ovvero testa, mani e piedi vanno sempre coperte e protette dal freddo, in quanto sono le zone che avvertono di più e per prime le basse temperature. Soprattutto in testa avviene la maggiore dispersione di temperatura. Una volta raffreddate queste parti, la sensazione di freddo si propaga in tutto il corpo.

 

Capi tecnici

Nel mercato dell’abbigliamento sportivo, oggi non mancano capi tecnici adatti ad ogni necessità. Molte aziende, inoltre, spiegano molto bene e in modo dettagliato la resistenza alle temperature dei vari capi ed è molto facile scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Al giorno d’oggi, anche con zero gradi è possibile pedalare agevolmente anche per tre ore senza avvertire troppo freddo.