NEWS

Un anno in sella: identikit del ciclista 2018
29 Gennaio 2019 - Life
Un anno in sella: identikit del ciclista 2018

Quante ore hai trascorso in sella nel 2018? Deluso o soddisfatto della stagione? Prestazioni al top o così così? Strava, l’app più diffusa tra i ciclisti di ogni livello, ha reso disponibile per tutti gli utenti “ossessionati” dai numeri, un video sommario personalizzato con le statistiche più importanti dell’anno passato: ore e km totali, record personali, Kudos, KOM/QOM raccolti durante l’anno.
Un buono spunto per fissare nuovi obiettivi, divertirsi di più e andare ancora più forte nel 2019.

Il report 2018

Per uno sguardo più generale, diciamo pure globale, è sicuramente interessante e divertente il report pubblicato a fine anno, sempre da Strava, con l’analisi dei dati emersi dagli ultimi 12 mesi di attività degli sportivi a livello mondiale.

36 milioni di atleti e 195 Paesi coinvolti; 32 le tipologie di sport e 15 milioni di attività caricate ogni settimana – circa 20 al secondo – il che fa in totale quasi 11 miliardi di km percorsi.

In tutto ciò il ciclismo risulta l’attività trainante con 287,5 milioni di workout, e una crescita del 22% rispetto all’anno precedente. In media le attività di ogni ciclista sono state 34, con una lunghezza di 35,2 km ciascuna. In totale fanno 8,5 miliardi di km e 86 miliardi di metri di dislivello. La velocità media è stata di 21,7 km/h, per un tempo in bicicletta di 1h e 37 minuti a uscita.

 

Le curiosità…

Il giorno in cui i ciclisti sono andati più forte non è la domenica, come ci si potrebbe aspettare, ma il martedì, con una media di quasi 23 km/h. Forse a inizio settimana si è meno stanchi…

Chi fa gli allenamenti più lunghi? Gli over 60 non hanno rivali, e pedalano mediamente 43 km per ogni uscita.

Con 492 mila upload, il segmento più popolare in assoluto risulta la salita di Box Hill a Dorking in Inghilterra, dove si svolse la prova olimpica su strada nel 2012.

Poi la bevanda preferita nelle soste: il caffè e non la birra (comunque seconda di poco), mentre per i runner vale l’opposto.
Infine i quasi 85.000.000 di “commuter”, quelli che vanno al lavoro in bici, sono cresciuti del 42,8% rispetto al 2017, percorrendo in media 14,5 km per ogni tragitto e risparmiando all’ambiente 660 milioni di kg di CO2.

In definitiva il bilancio è di un anno decisamente positivo per il movimento delle due ruote… la conferma? 3,6 miliardi di Kudos assegnati dagli utenti.
Avanti a tutta.

 

 

 

Colnago 2019 collection
Download the catalog