NEWS

Pogacar da Colnago: “Mi piacerebbe correre il Giro, decideremo con la squadra al primo ritiro”
22 Novembre 2019 - News
Pogacar da Colnago: “Mi piacerebbe correre il Giro, decideremo con la squadra al primo ritiro”

Tadej parla poco italiano, ma lo capisce bene. Ernesto Colnago non parla inglese, ma il feeling tra due campioni nei loro rispettivi ambiti è nato immediatamente. Il campione sloveno, terzo all’ultima Vuelta di Spagna, ha voluto salutare il costruttore delle sue bici prima di andare a Monaco, dove risiederà nei prossimi anni, a sbrigare alcune faccende burocratiche relative alla cittadinaza. «La mia Colnago è bellissima, ha le misure perfette» ha confessato Pogacar a Colnago che con l’entusiasmo di sempre gli ha consigliato: «non cambiare mai le misure, non cambiarle mai sei messo bene in sella vai benissimo così». Tadej, che si è concesso una settimana di vacanza a Malta e poi nella sua Slovenia, ha regalato a Colnago la maglia bianca conquistata alla Vuelta di Spagna con tanto di dedica. Colnago gli ha dedicato le copie di due libri, uno dei quali racconta la fantastica storia dell’azienda Colnago, fondata nel 1954.

Colnago 2019 collection
Download the catalog