NEWS

Quattro consigli per perdere peso quest’inverno
1 Ottobre 2019 - Alimentazione
Quattro consigli per perdere peso quest’inverno

1 – Colazione abbondante sì, ma non troppo molto dolce
Devi mangiare bene a colazione, con questo pretesto abbiamo visto negli ultimi anni sugli scaffali di botteghe e supermercati molti prodotti denominati “Special Breakfast”, perfettamente forniti di zuccheri e grassi. Ma mangiare troppi zuccheri semplici a colazione non è una soluzione ottimale (meglio inserire anche una porzione proteica), quindi occhi bene aperti, in particolare sulle etichette nutrizionali e l’elenco degli ingredienti.

2 – Evitare di fare troppi spuntini durante il giorno
È meglio spendere un po’ più di tempo per mangiare correttamente e in modo equilibrato durante i 3 pasti principali piuttosto che limitarsi, ma poi disseminare il giorno di piccoli snack. Infatti, è a una distanza sufficiente dai pasti principali (2-3 ore) che il corpo inizia a prelevare il grasso di riserva. Interrompere questo processo (attraverso la secrezione di insulina) significa assumere una cattiva abitudine che invece permette al corpo di utilizzare sistemi tradizionali di energia (gluconeogenesi o trasformazione di energia immagazzinata sotto forma di grassi).

3 – Fare una cena troppo ricca
Una colazione abbreviata, un pranzo veloce, stress lavorativo, un allenamento impegnativo di fine giornata … ecco tutti gli ingredienti per arrivare con “una fame da lupi” all’ora di cena e prodursi in un pasto prolungato. Ciò è più che legittimo: la cena è la ricompensa di una giornata pesante, il momento di rilassamento e talvolta l’opportunità di “recuperare” altri pasti troppo brevi. Attenzione però alle piccole aggiunte di grassi: salse, formaggi, dolci, dessert, cioccolatini, biscotti al cioccolato …. Questi piccoli eccessi consumato vicino al momento di coricarsi sono il modo miglior per accumulare peso.

4 – Consumare molte bevande eccitanti, ma bere poca acqua
L’eccesso di bevande eccitanti (caffè, tè …) non è raccomandabile per lo sportivo. Oltre all’effetto diuretico, il consumo di bevande eccitanti spesso prende il posto di un consumo di acqua pura, è bene ricordare, infatti, che il consumo regolare di acqua durante il giorno (da 1 litro a 1,5 litri minimo) è fondamentale per l’allenamento quotidiano dell’atleta.

Colnago 2019 collection
Download the catalog