NEWS

Quando nacque la Del Tongo
13 giugno 2017 - Storia
Quando nacque la Del Tongo

È fine stagione 1981, si dice che il contratto tra Saronni e la Gis Gelati di patron Pietro Scibilia è in scadenza.

Di ciclismo i Del Tongo sanno molto avendolo seguito sin dai tempi di Nencini. A quel punto la voglia di entrare nel mondo dei professionisti è tanta, quindi non esitano a chiamare Ernesto Colnago. “Il primo contatto con Stefano e Pasquale fu semplicemente delizioso – ricorda Colnago -. L’intesa fu immediata, tra persone appassionate e semplici che parlavano la stessa lingua, quella universale del ciclismo.

Ricordo che parlammo tantissimo di gare e vittorie, ad un certo punto chiamai Chiappano e Saronni e dissi loro: ragazzi ho trovato le persone che fanno al caso nostro. Non avevamo parlato di soldi e di budget, ma sentivo che un accordo lo avremmo trovato. La squadra venne formata come volevamo io e il povero Chiappano – prosegue Ernesto Colnago nel racconto -. Loro risposero: “Fate quello che volete”. Si quantificò l’investimento e così nel 1982 partimmo con una squadra di buon valore, che si fece rapidamente onore a livello mondiale. Beppe (Saronni) vinse subito la Sei Giorni di Milano, poi si aggiudicò una decina di corse e, infine, si impose a Goodwood nella gara più importante dell’anno, quella valevole per la maglia iridata, dopo aver dominato in sette tappe al Giro vinto dal francese Bernard Hinault”.