NEWS

Botta e risposta con Alexander Kristoff
4 dicembre 2018 - Team
Botta e risposta con Alexander Kristoff

Terminata la stagione agonistica, quanto hai riposato? Ti alleni in modo blando oppure riposi completamente?

Mi sono fermato completamente solo una settimana. Quest’anno ho terminato di gareggiare molto presto, quindi sono risalito in bici altrettanto presto. Il primo mese mi sono allenato in modo molto leggero.

Come è strutturata la tua preparazione invernale? Solo bici o sport alternativi?

Diciamo che per il 50% significa pedalare, mentre per il restante 50% significa allenarmi in palestra e correre a piedi. Entrambe le cose le faccio in modo blando, senza esagerare, l’obiettivo è tonificare tutto il corpo, parte superiore compresa che è importante per uno sprinter come me.

Spiegaci nel dettaglio le tue attività alternative al ciclismo.

Tre volte la settimana vado in palestra, corro a piedi inserendo anche l’interval training per far lavorare il cuore a certe intensità. Infine, una volta la settimana mi piace giocare una partita di hockey insieme ai ragazzi del club locale dove vivo, in Norvegia. Solo per divertirmi, cercando di evitare gli impatti, se possibile.

Parliamo di alimentazione. Segui una dieta particolare?

No, ma cerco di stare attento a quello che mangio e in generale non mangio quanto mi piacerebbe… So che il peso è importante per un corridore, quindi cerco di seguire i consigli che ricevo dai tecnici della squadra.

Ultima domanda. Qual è il tuo allenamento preferito nell’off season?

Mi piace utilizzare il Prestige (la bici da ciclocross) sui percorsi in mezzo ai boschi. Almeno in questo periodo dell’anno preferisco pedalare su strade alternative a quelle asfaltate.

Colnago 2019 collection
Download the catalog