Scroll

Colnago presenta la prima bicicletta ufficiale nella storia del Tour de France in collaborazione con ASO (Amaury Sport Organization), la società che ne detiene i diritti. Solo 108 unità come tutte le edizioni del Tour de France dal 1903 fino ad oggi, interruzioni per le due Grandi Guerre incluse. Unica la livrea, nera e gialla come il colore della maglia che contraddistingue il leader della classifica generale e viene assegnata definitivamente sul podio di Parigi. Sul tubo sterzo sarà presente il logo Colnago con l’iride, storico cuore pulsante delle bici di Cambiago, sul tubo orizzontale e sulle forcelle vi sarà il logotipo Colnago, mentre un disegno unico e dedicato sviluppato con il contorno della Francia sarà presente sul posteriore della bicicletta. Un altro particolare unico è la leva destra gialla, colore presente anche sul tubo orizzontale dove ci sarà il logo del Tour de France.

Il telaio è il Colnago V3Rs, monoscocca ultraleggero e aerodinamico, eccellente su qualsiasi tipo di terreno: pianura, salita e percorsi misti. Il peso è di appena 790 grammi in taglia 50s in versione disc grezza (con le parti metalliche collocate e incollate). L’integrazione totale dei cavi, che passano all’interno dell’attacco manubrio e del pivot della forcella, conferisce alla bicicletta un look esteticamente impeccabile. Di pari livello l’assemblaggio, a cominciare dai licenziatari ufficiali del Tour de France: Selle Italia con la SLR Boost kit carbonio Superflow e le coperture Continental Grand Prix 5000. Il gruppo è Campagnolo Super Record Eps dodici velocità, oltre le ruote Bora Ultra WTO db con finitura C-LUX. La piega è Deda Elementi ALANERA dcr (deda internal cable routing) monoscocca in fibra di carbonio.